Ricostruzioni Critiche e Critiche Costruttiviste

   


Qualcuno, quando le cose vanno in modo diverso dalle aspettative, quando fa le cose quasi perfettamente, quando sta imparando a fare qualcosa di nuovo, avverte fra i suoi pensieri espressioni tipo: "Sciocco!", "Stupida!", "Imbranato!", "Ma che fai!?!", "Cretino!", "Non va bene!", "Non è abbastanza!", "Sei ridicola!".

Voci registrate nella mente che hanno la tendenza a descrivere ciò che accade in un certo modo. Allora chi vuole, se ritiene opportuno utilizzare qualche eterno istante d'intelligenza, può prenderle e regolarne il timbro, il ritmo, l'altezza e farle parlare come un Paperino rimpicciolito:

 "!?%%#()'//[&@><{{}++*#§§çò*+!!'!?^>><^!!!??!!!!!!!!"

Poi a voler proprio fare un atto importante, c'è chi sa che ha la possibilità di mettere un filtro traduttore fra sé e queste voci, così magari ci si capisce meglio. 

- Qual'è la vostra vera intenzione, cosa volete ottenere? Ed ecco che dal traduttore escono queste parole:
- Proteggerci, perché abbiamo paura di quanto di stupendo e meraviglioso sei in grado di realizzare"

Nessun commento:

Posta un commento