La Forza di Leggerità



C'era un posto in cui non esisteva la Forza di Gravità. C'era la Forza di Leggerità. 

Le cose, gli oggetti, le creature e le persone che lo popolavano... galleggiavano... vivevano sospese nell'aria... con le radici... con i piedi in cielo e la testa protesa verso il terreno. Per quanti sforzi si facesse, spiccando salti verso terra per toccarla con le mani, la Forza di Leggerità riportava per aria qualsiasi cosa, come un cuscinetto energetico magnetico che si poneva fra tutto e il terreno. 

Essa funzionava anche sui pensieri e le emozioni, mantenendoli leggeri e colorati. Non appena un pensiero grave e pesante si presentava, la Forza di Leggerità lo faceva volare fuori dalla mente. Anche le sensazioni rimanevano costantemente frizzanti. 

Un coraggioso abitante di quel posto, un giorno sfruttò la Forza di Leggerità e arrivò sul pianeta Terra. Cadde col muso sull'asfalto di una strada di città. I terrestri gli parevano così strambi! Non aveva mai sentito il corpo tanto bene e non aveva nemmeno mai provato a tenere i piedi a terra. Dovette imparare a dare il giusto peso alle cose, percepire la massa dei pensieri, riconoscere la giusta gravità agli eventi.  

Nessun commento:

Posta un commento